Essere o non essere?

by: GraZia giovedì, novembre 17th, 2011

Learfoto
Nel gruppo di Facebook Congresso d’ottobre si è articolato un dibattito sul tema di Amanda Lear che pone un’interessante questione. Oddio, anche il personaggio è interessante e potrebbe offrire spunti di discussione per parecchio tempo. Il terreno è minato e molto insidioso: quando è nata Amanda? Lei ha dichiarato una volta di essere nata il 16 novembre del 1946, ma io da tempo immemorabile conservo nel mio archivio un ritaglio di giornale con l’estratto di nascita di un giovane che dovrebbe essere la versione originaria di Amanda. Costui è nato il 18 giugno del 1939. E’ Amanda? Non è Amanda? Forse non lo sapremo mai con certezza perché quando un transgender si fa operare per cambiare sesso, cambia anche tutti i documenti di identità per adeguarli al nuovo aspetto. Oltre a tutto la nascita è avvenuta a Saigon, il che rende molto improbabile ogni indagine, oggi come oggi.

Piccola precisazione tecnica: se è vero che, a termini di legge, chiunque può chiedere e ottenere l’estratto di nascita di chiunque, non è così scontato che un estratto di nascita possa essere pubblicato senza violare pesantemente la privacy del diretto interessato. In questo caso, però, il documento è già stato pubblicato su un giornale di cui viene riprodotta la pagina e, comunque, si tratta di un personaggio pubblico.

Ammesso e non concesso che il tema sia proprio quello della nostra simpatica Amanda, che cosa possiamo osservare? Gemelli ascendente Scorpione, con Sole, Luna e Mercurio in ottavo campo: un tema fortemente scorpionico, intriso di sensualità. Nel quinto campo tuttavia troviamo Saturno che è al quadrato sia di Marte sia di Plutone che sono tra loro opposti. Nel quinto campo c’è anche Giove al quadrato proprio di una Luna iperfemminile perché in Cancro.  Da notare che l’opposizione tra i due maschili per eccellenza, Marte e Plutone, si scarica su Venere che diventa quindi Punto di Talete. Chissà quali saranno stati i rapporti con la figura materna? Probabilmente nasce tutto lì…

E poi mi è stato raccontato da fonte attendibile che Amanda, in privato, sconsiglia ai giovani transgender l’intervento correttivo: forse la sua esperienza personale non è stata esattamente positiva.

Lear

 

Lear

[ad#BANNER ORIZZONTALE]

« | Home | »

3 Responses to “Essere o non essere?”

Isaac starkman Said:

The chart is incorrect: the year should be 1939!

Comment made on novembre 21st, 2011 at 09:13
admin Said:

You’re right. It was a typo, sorry. I’m going to correct it.

Comment made on novembre 21st, 2011 at 11:39
Caress Said:

i know that amanda was born male. i dont understand her. now she is fem. so whats her problem to say : ” okay, its true”. we are living in a modern time, there is no reason to fool the audiance that way.
i dont understand amandas behavior.

thanks for your article.

Comment made on agosto 24th, 2012 at 10:05
 

Leave a Comment

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Please type the characters of this captcha image in the input box